Allerta Meteo - Comune di San Secondo Parmense (PR)

Organizzazione Uffici Comunali | Servizi Tecnici | Servizio Ambiente | Allerta Meteo - Comune di San Secondo Parmense (PR)

 

E' possibile  consultare la piattaforma web Allertameteo ER: https://allertameteo.regione.emilia-romagna.it per essere sempre aggiornati.

 

 

 

 

ONDATE DI CALORE

Consigli utili

Di seguito riportiamo alcuni consigli che le persone anziane dovrebbero adottare per fronteggiare il caldo

  • bere molto e spesso acqua, the, succhi di frutta, anche in assenza di stimolo alla sete.
  • consumare molta frutta e verdura, anche sotto forma di frullati e centrifugati: frutta e verdura contengono una grande percentuale di acqua e sono fonte naturale di vitamine e sali minerali;
  • fare pasti leggeri e frequenti;
  • evitare superalcolici, caffè ed in generale le bevande ghiacciate e alimenti troppo caldi;
  • uscire di casa nelle ore meno calde, nelle prime ore del mattino e dopo le 19.00;
  • quando si esce è consigliabile coprirsi il capo e proteggere gli occhi con occhiali da sole;
  • indossare abiti comodi e leggeri, chiari, non aderenti e di fibre naturali (cotone e lino), perchè il materiale sintetico scalda e impedisce al corpo di disperdere il calore;
  • fare bagni o docce con acqua tiepida per abbassare la temperatura corporea;
  • se si usano ventilatori per far circolare l’aria, non rivolgerli direttamente sul corpo;
  • arieggiare la casa, in particolare durante le ore più fresche;
  • se si utilizzano climatizzatori, regolare la temperatura dell’ambiente con una differenza di non più di 6/7 gradi rispetto alla temperatura esterna.

Qui di seguito tutti i documenti del Ministero della Salute con consigli e approfondimenti:

Questi sono i consigli del Ministero della Salute:

A chi rivolgersi per assistenza

In caso di necessità il medico di famiglia è la prima persona da consultare, perché è certamente la persona che meglio conosce le condizioni personali e familiari del proprio assistito, soprattutto conosce le sue condizioni di salute, le malattie preesistenti, la posologia ed il tipo di farmaci assunti. In caso di assenza del medico di famiglia consultare il sostituto da lui nominato, reperibile nei giorni non festivi, dal lunedì al venerdì. E’ raccomandabile scrivere e tenere sempre in evidenza il numero telefonico del medico curante o del suo sostituto. Se l’anziano manifesta un problema di salute durante le ore notturne o nei giorni festivi, occorre chiamare il medico del Servizio di guardia medica (Servizio di continuità assistenziale) del territorio di residenza. Il Servizio di Guardia Medica è attivo tutti i giorni feriali dalle ore 20.00 fino alle ore 8.00 del mattino successivo. Il sabato e la domenica il servizio è sempre attivo, fino alle ore 8.00 del lunedì mattina. Inoltre, in tutte le festività diverse dalla domenica funziona ininterrottamente a partire dalle ore 10.00 del giorno prefestivo, fino alle ore 8.00 del primo giorno non festivo. E’ consigliabile scrivere e tenere ben in evidenza il numero di telefono del Servizio di Guardia medica.

A chi rivolgersi in caso di emergenza

In caso di malore improvviso o in presenza di qualsiasi altra situazione che può far temere un serio pericolo di vita, occorre attivare immediatamente il servizio di emergenza sanitaria, chiamando il 118 da qualsiasi telefono, anche cellulare, senza fare il prefisso. In condizioni di caldo elevato prestare attenzione a parenti o vicini di casa anziani che possono avere bisogno di aiuto soprattutto se vivono soli.

Pubblicato il 
Aggiornato il 
Risultato (301 valutazioni)