Vespa Velutina Informazioni

Il calabrone asiatico "vespa velutina": nuova minaccia per l'apicoltura regionale"

Si chiama vespa velutina e, a dispetto del nome, non è per niente innocua, tanto da essere considerata una nuova minaccia per l’apicoltura regionale.
La vespa velutina, o calabrone asiatico, è un vorace predatore delle api mellifere e può arrivare a distruggere fino a metà degli alveari di un’area. Inoltre, si ciba di importanti impollinatori come bombi e farfalle e può costituire un serio pericolo per l’uomo, soprattutto in prossimità dei nidi. Questo calabrone, originario del continente asiatico, da qualche anno è comparso anche in Europa ed è stato rinvenuto in Italia nel 2012.

Per informazioni e segnalazioni www.stopvelutina.it

Come si riconosce

Vespa velutina è più piccola del calabrone comune e si distingue per:

  • capo, antenne e torace di colore scuro, tendente al nero
  • prima parte dell'addome più scura e parte terminaledi colore giallo-arancio
  • zampe scure, tranne la parte terminale di colore giallo.

Data dell'articolo: 

11 Aprile 2017

Allegato: 

Opuscolo informativo (1.28 MB - pdf)